Gli orti di Maria Elena
Gli orti di Maria Elena

Zucchetto o scherzetto?

“E’ la festa di Ognissanti e faremo tremare tutti quanti: gli scherzi, stavolta son giustificati, le risa e i lazzi perfino aumentati”. E quando i bambini pensano che le streghe vadano a cavallo, che si vedano solo gatti neri e che la luna rida e sussurri… allora siamo vicini ad Halloween.
Continua a leggere
Gli orti di Maria Elena

Prendere in castagna

Ti ho preso in castagna! Mi diceva mio nonno per prendermi in giro quando facevo un errore nelle risposte alle sue interrogazioni sulla geografia, di cui mi vantavo di sapere pressoché tutto. Allora, la mia aria saputella virava immediatamente in un’espressione dubitativa, perchè, in fondo in fondo, non ero poi sicura che avesse ragione lui.
Continua a leggere
Gli orti di Maria Elena

La Via delle Patate

Ebbene sì! La nostra Via degli Orti ha molte strade laterali, come gli affluenti per i fiumi. E una di queste strade, a volte ampie, a volte strette e sterrate o semplici viottoli di campagna, è la Via delle patate. Si trova fra la prima collina e la pianura, in una zona che degrada verso il mare, che, seppur lontano, le conferisce una atmosfera di serenità, di dolce rilassatezza che ti concilia con la vita.
Continua a leggere
Gli orti di Maria Elena

La stagione dei cachi

Autunno, stagione dei cachi. Se c’è un frutto che marca questo periodo è questa piccola sfera arancione, dalla pelle lucida, tesa, quasi trasparente. I cachi o kaki, frutti del Diospiros Kaki, un nome che già ci introduce nella leggenda: dal greco Dios cioè dio, mentre pyros significa frumento, a sottolineare l'importanza di questo frutto nell’alimentazione umana.
Continua a leggere
Gli orti di Maria Elena

Il peperone: giallo, rosso e verdone!

Oggi, mentre preparavo dei peperoni, pensavo che mi sarebbe piaciuto scrivere qualcosa sull’esperienza, a mio avviso piuttosto particolare, di maneggiare un peperone: colorato, leggero, con una buccia che lo fa sembrare un giocattolo di plastica. Un ortaggio da centro tavola, da mettere in mostra.
Continua a leggere
Gli orti di Maria Elena

Il rusticano è una susina o una prugna?

Nel mio piccolo giardino davanti a casa, oltre al nespolo, ho un rusticano, un mirabolano. Mi regala una spettacolare rosea fioritura nella primissima primavera e frutti squisiti in estate.
Continua a leggere
Gli orti di Maria Elena

I fiori di zucca: femminili e maschili

Una delle sagre del mio paese che preferisco di più, è quella dedicata ai fiori di zucca. Di sagre nei borghi come il mio ce ne sono in abbondanza: del pesce marinato, della pesca saturnina, delle tagliatelle all’ortica, dei sughi, della salsiccia in umido. Ma quella dei fiori di zucca è speciale!
Continua a leggere
Gli orti di Maria Elena

Melanzane o melenzane?

La risposta è facile. La prima. E allora perché fare questa domanda retorica? Semplice. Ho un amico siciliano, Tancredi, compagno di studi e di viaggi, che ogni estate torna dalla Sicilia nelle nostre terre per un po’ di vacanza presso i parenti della moglie, di origine nostrane e comune amica.
Continua a leggere
Gli orti di Maria Elena

La festa della Via degli Orti

Per dirla con il linguaggio di oggi, la Via degli Orti è una social street. Siamo una comunità di cittadini, di agricoltori, bottegai, artigiani, di giovani, pensionati, impiegati, operai, abbienti e non, senza distinzioni.
Continua a leggere
Gli orti di Maria Elena

La salsa di pomodoro, un'antica tradizione familiare

Quando ero adolescente, nella settimana di Ferragosto, veniva a casa nostra mia nonna Maria, la madre di mio padre. Era una tradizione che si era consolidata negli ultimi anni, con l’avanzare dell’età di mio padre che desiderava rivivere momenti della sua vita. In particolare, rifare il rito della salsa di pomodoro fatta in casa.
Continua a leggere
Gli orti di Maria Elena

Cocomero o anguria ?

Cocomero o anguria? Il termine più corretto, che riprende il nome botanico, è cocomero. Poi l’Italia è un paese di dialetti e di lingue antiche che si sono sedimentate e allora nel Meridione si dice mellone d’acqua, come, curiosamente,  lo chiamano così anche gli anglo-americani : watermelon.
Continua a leggere
Gli orti di Maria Elena

Melone liscio o melone retato ?


Melone liscio o melone retato. Qual’è il migliore? Ma posto che scelgo quello liscio o quello retato, sarà poi buono? Comprare un melone è un terno al lotto: a volte è buonissimo, a volte non sa di niente o, peggio ancora, di legno.
Continua a leggere
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie.   Maggiori informazioni