I soci si raccontano
I Soci si Raccontano

Paolo, l'agricoltore "slow" che segue i ritmi della natura

Paolo Angiolini, socio Agribologna, è un agricoltore slow, che rincorre i ritmi della natura, i tempi delle stagioni, il recupero delle tradizioni e delle colture del territorio.
Continua a leggere
I Soci si Raccontano

Gabriele, il socio Agribologna prezioso per la nostra salute

Gabriele Gamberini è fra tutti i soci Agribologna della Via degli Orti il più prezioso per la nostra salute: perché lui coltiva tutta la famiglia delle Brassicacee, ovvero i cavoli, una delle verdure più nutrienti e salutari del mondo.
Continua a leggere
I Soci si Raccontano

Pietro, il custode dei cardi di Bologna

Per parlare e vedere che cosa sonocardi di Bologna bisogna andare a trovare Pietro Frascaroli, socio Agribologna, sulla via degli Orti che costeggia il fiume Reno fino alla località Trebbo, dove coltiva nel suo podere questo ortaggio raro e prezioso,  unico e vero a Km 0. Pietro fa i cardi da almeno 50 anni, prima con gli zii e poi da solo. Il suo podere è appena fuori l'abitato di Trebbo di Reno.....
Continua a leggere
I Soci si Raccontano

Da Massimo Tufo la lattuga iceberg ha un cuore vero

Incontrare Massimo vuol dire entrare in contatto con il mondo contadino della Romagna, là dove la Via degli Orti è ormai prossima al mare, e sopratutto incontrare la saggezza romagnola mixata con la tenacia di chi ha le spalle generazioni di agricoltori, mostrata prima al Sud, da dove è venuto, e poi qui, per rimodellare una campagna generosa.
Continua a leggere
I Soci si Raccontano

Nell'Orto Guadagnina di Daniele

La Via degli Orti abbandona la strada principale e svolta a sinistra. Diventa sterrata, in mezzo ad alberi e piante di lillà, scende un po’ ed entra nel piccolo borgo della Guadagnina, poche case, scrostate quel tanto per ricordarci che la campagna qui non è perfetta ma è vera, autentica.
Il fiume Senio scorre come un piccolo torrente, si attraversa su un ponticello di pietra e sei da Daniele.
Continua a leggere
I Soci si Raccontano

Le pesche di Marco sono dei gioielli di bontà

Non so se vi è mai capitato di frequentare o visitare un artigiano che, grazie alla sua sapienza e manualità, produce pezzi unici.Non so se vi è mai capitato di frequentare o visitare un artigiano che, grazie alla sua sapienza e manualità, produce pezzi unici. Che sia un ebanista, un orafo o un tessitore, ciò che colpisce è la fantasia, la dedizione, la passione che mettono nel loro lavoro.
Continua a leggere
I Soci si Raccontano

Nettarine di qualità? Nessun dubbio, sono quelle di Fabrizio.

Sono arrivata da Fabrizio di buon mattino. Ho percorso la Via degli Orti nella direzione mare fermandomi a metà strada, nelle campagne vicino a Forlì, chiamate giustamente Terre del Sole, culla delle pesche e delle nettarine. Qui la frutta è regina, per qualità dei terreni, sole e aria e per la tenacia e la competenza di chi la lavora. Qui Fabrizio Rabiti, socio del Consorzio Agribologna, produce pesche, nettarine, susine e non solo.
Continua a leggere
I Soci si Raccontano

Nel giardino dei ciliegi di Sergio

Il giardino dei ciliegi è a poca distanza dalla mia casa, sulla Via degli orti, dopo un cancello e un viale alberato. E' un piccolo borgo, una grande aia con tanti gatti e tavoli per mangiare all'aperto. Sì, perché Sergio Gubellini, oltre al podere, ha anche un Agriturismo dove si mangia e balla.
Continua a leggere
I Soci si Raccontano

Da Roberto le fragole hanno il sapore di una volta...

Se c'è un posto in cui le fragole hanno il dolce e intenso sapore di una volta, questo è il podere di Roberto a Santarcangelo di Romagna, là dove la Via degli Orti inizia a vedere il mare, l'aria si fa più tersa e la luce più luminosa. Roberto Fabbri, romagnolo purosangue, mi accoglie con il sorriso aperto di chi è convinto di stare dalla parte giusta, di quelli che lavorano anche 20 ore al giorno, e che alla sera, chiudendo l'azienda agricola sanno che hanno fatto di tutto per darti i prodotti migliori della loro terra.
Continua a leggere
I Soci si Raccontano

Vi presento Monsieur le Porro: Terri Bertaggia

Alla fine di febbraio vi ho raccontato del porro, di questo ortaggio delicato, in un certo senso nobile, d'origine francese: Monsieur le Porro, così lo chiamai scherzosamente. Bene, oggi sono andata a trovare Monsieur le Porro in persona, Terri Bertaggia, di Chioggia, socio Agribologna.
Continua a leggere
I Soci si Raccontano

I radicchi di Aldo

Ho già scritto altre volte che mi piace acquistare i radicchi di campo, il tarassaco, i primi tagli morbidi e saporiti. Oggi ho scoperto che sulla Via degli Orti, vicino a casa mia, Aldo Rizzoglio, socio Agribologna, i radicchi li coltiva e quindi sono andata a trovarlo.
Continua a leggere
I Soci si Raccontano

La terra dei cachi? La trovate da Stefano Zavoli

Di regola dovrebbe trovarsi in Asia, dove questo antichissimo albero da frutto fu per prima coltivato, ma io sono andata più vicina, in quel di Romagna, là dove la Via degli Orti inizia a vedere il mare: da Stefano Zavoli, socio Agribologna, dove i cachi vengono bene, come in Cina o Giappone
Continua a leggere
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie.   Maggiori informazioni