Oggi in tavola

Cipolle rosse ripiene

Livello di difficoltà:

Tempo:

Le ricette di Maria Elena

Mezzolara è una borgata vicina a Budrio, nella parte più pianeggiante della Via degli Orti, dove spesso incontro i soci di Agribologna  per i miei acquisti di patate, zucchine e fiori, pomodori e cipolle. E appunto per la cipolla è famosa Mezzolara, per la sua sagra in onore di questo meraviglioso ortaggio che viene coltivato con grande perizia e successo dagli agricoltori locali.
Questa sagra è un'occasione festosa per mantenere vive le tradizioni agricole e gastronomiche del territorio e nel contempo festeggiare il patrono locale, San Michele Arcangelo, che ricorre l'ultima domenica del mese di settembre.
E io appunto, domenica ci sono andata e mi sono immersa in questo mondo di profumi e sapori che provenivano dalla grande cucina allestita nel parco della Villa Rusconi, che a getto continuo distribuiva i piatti cucinati con la cipolla, come le tagliatelle, la zuppa con crostini, la scaloppina al friggione e la favolosa cipolla fritta, oltre che degli straordinari tortellini fatti rigorosamente a mano dalle arzdoure” di Mezzolara.
Lì ho anche incontrato anche il mio amico Loris Linguerri e a lui e alla sua simpatia, voglio dedicare questa ricetta con le cipolle rosse, che fortunatamente per me, è stata cucinata lì alla Sagra in un inaspettato fuori menù, e che vi assicuro è imperdibile.

Ingredienti

4 cipolle rosse di media dimensione
1 uovo
150 g di lombo di maiale macinato
100 g di Parmigiano Reggiano DOP più un cucchiaio
Pane grattugiato q.b. (se serve)
Sale e pepe q.b.
Olio evo q.b.

Preparazione

Pelate le cipolle e sbollentatele per qualche minuto in acqua bollente. Una volta raffreddate, tagliate la calotta togliendo una buona parte dell’interno, e asciugatele facendo attenzione a non romperle. Tritate finemente la polpa interna e le calotte delle cipolle e soffriggetele con poco olio, aggiungete il macinato, salate e pepate a piacere. Sbattete l’uovo in una terrina con i 100 g di parmigiano, aggiungete la carne ed amalgamate il tutto. Se dovesse risultare troppo morbido aggiungete un po’ di pane grattugiato. Riempite le cipolle svuotate con il composto, spolverizzate con il parmigiano rimasto, irrorate con un filo d’olio e cuocete in forno a 190° gradi per circa mezz’ora, fino a doratura.
Stampa ricetta in PDF

Condividi con:

Cerca per ingrediente

Cerca altre ricette sul nostro sito, inserisci il tuo ingrediente preferito e fatti consigliare la ricetta del giorno:

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie.   Maggiori informazioni