Oggi in tavola

Gnocchi di zucca

Livello di difficoltà:

Tempo: 1 ora e mezza

Persone: 4

Le ricette di Maria Elena

Un viaggiatore che oggi voglia fare il percorso fra Piacenza e Ferrara e viceversa, con il mezzo che più gli piace, potrà trovare nel cibo il legame storico-linguistico-culturale che unisce questi territori.
La ragione è nelle cose della geografia fisica: il fiume Po è sempre stato navigabile. Strabone, geografo e storico greco (60 aC) affermava che per andare da Piacenza a Ravenna, seguendo il corso del Padus ci volessero due giorni e due notti, un tempo molto minore rispetto a quello che si impiegava percorrendo la Via Emilia da Piacenza a Rimini.

Ciò ha favorito l'integrazione fra quelle popolazioni e uno degli aspetti che hanno prodotto questo legame sono le pratiche gastronomiche.
La cucina padana è fatta di materie prime basiche, ricche di proteine animali, di cereali e dei frutti della terra, siano essi frutta che ortaggi freschi. Fra queste, la zucca è uno degli ingredienti che puntualmente si ritrovano nei piatti che si possono assaggiare lungo il Po, dove il terreno e le temperature in estate consentono la coltivazione della zucca.
Un esempio tipico è la somiglianza, salvo dettagli di micro-territorialità, che si ritrova nelle ricette di preparazione di piatti simbolo con la zucca: i tortelli, le zuppe e i dolci.

Per questo appuntamento mensile Vi propongo la rivisitazione della ricetta degli gnocchi di zucca in una versione tipicamente padana utilizzando, risparmiando tempo, la zucca cotta prodotta dai fratelli Magri, soci di Agribologna e che potrete condire come più vi piace: con burro fuso insaporito con erbe aromatiche, salvia, rosmarino, maggiorana, oppure con una fonduta di formaggi.

Ingredienti

400 g di polpa di zucca già cotta Agribologna
200 g di patate lesse
300 g di farina
1 uovo
Sale q.b.
Noce moscata q.b.

Preparazione

Lessate le patate, sbucciatele e schiacciatele con il passapatate insieme alla polpa della zucca. Aggiungete l’uovo sbattuto, il sale, una grattata di noce moscata e la farina poco per volta: l’impasto deve risultare compatto, ma non troppo morbido, quindi regolatevi con la quantità. Ricavate dei filoncini da cui ricaverete gli gnocchi di circa 2 cm. Tuffateli in acqua abbondante salata e, a mano a mano che affioreranno in superficie, scolateli delicatamente con una schiumarola.
Stampa ricetta in PDF

Condividi con:

Cerca per ingrediente

Cerca altre ricette sul nostro sito, inserisci il tuo ingrediente preferito e fatti consigliare la ricetta del giorno:

I Soci si raccontano

26 settembre 2016

Se andate per patate, scegliete quelle di Stefano!

Settembre è il mese ideale per farsi un po' di scorta di patate per le stagioni più fredde. E anch'io ho voglia di patate buone e come sapete lungo la Via degli Orti non mancano. Oggi vi racconto del mio incontro con Stefano Cavina, socio Agribologna, che ha i suoi campi là dove la nostra strada sale verso la collina
Continua a leggere
31 ottobre 2015

Zucchetto o scherzetto?

“E’ la festa di Ognissanti e faremo tremare tutti quanti: gli scherzi, stavolta son giustificati, le risa e i lazzi perfino aumentati”. E quando i bambini pensano che le streghe vadano a cavallo, che si vedano solo gatti neri e che la luna rida e sussurri… allora siamo vicini ad Halloween.
Continua a leggere
17 novembre 2017

La Zucca: Così dolce eppure così light e salutare

Molto spesso siamo abituati a considerare la zucca come un ortaggio molto dolce e quindi pensare che sia anche calorico, perché per noi zuccherino. Invece no! La zucca è sì dolce e buona, ma è un ortaggio dietetico, molto ipocalorico, apporta solo 18 kcal su 100g ed estremente benefica.
Continua a leggere
20 novembre 2017

La zucca: regina degli ortaggi Padani

Un viaggiatore che oggi voglia fare il percorso lungo il fiume Po, fra Piacenza e Ferrara e viceversa, con il mezzo che più gli piace, potrà trovare nel cibo un legame molto forte che identifica questo territorio con contaminazioni di tradizioni e costumi, saperi e sapori, Uno degli ingredienti che contraddistinguono questo legame è la zucca, la regina degli ortaggi Padani.
Continua a leggere
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie.   Maggiori informazioni