Oggi in tavola

Pere e Roquefort al forno

Livello di difficoltà:

Tempo: 45 minuti

Persone: 4

Ingredienti

3 pere kaiser
150 g di Roquefort (o formaggio erborinato a piacere)
Miele di castagno q.b.

Preparazione

Tagliate a metà le pere e togliete il torsolo scavandole al centro. Sistemate nell’incavo il formaggio e cuocete in forno a 180° fino a quando le pere saranno ammorbidite. Servite tiepide, irrorando con miele di castagno che con il suo amarognolo ben si sposa con il dolce della frutta e il sapore deciso del formaggio.
Stampa ricetta in PDF

Condividi con:

Cerca per ingrediente

Cerca altre ricette sul nostro sito, inserisci il tuo ingrediente preferito e fatti consigliare la ricetta del giorno:

I Soci si raccontano

21 ottobre 2016

Non far sapere al contadino quant'è buono il formaggio con le pere

Quest'adagio lo conosciamo tutti. Dietro a questa frase c'è tanta storia contadina, i rapporti fra padrone e contadino, quando quest’ultimo era tenuto in piena soggezione e tutti i prodotti migliori venivano sottratti per la mensa del proprietario. Bisognava tenere pertanto il contadino all'oscuro di queste prelibatezze per evitare che si trattenesse i prodotti per sé.
Continua a leggere
15 settembre 2017

Una pera di cognome Williams

Sono sempre stata curiosa di conoscere le origini dei nomi delle mele o delle pere. In genere non sono termini tecnici ma hanno una radice nella storia del frutto o del territorio di appartenenza. È la pera Williams ne è la prova. La pera Williams, noi italiani la “s” spesso la togliamo, è un cultivar inglese della metà ottocento. E già da questo primo aspetto la Williams si ammanta di un “sapore” romantico.
Continua a leggere
23 settembre 2017

Pera, dolce frutto autunnale, poco calorico ma molto benefico per il nostro cuore e intestino.

 Le pere sono il frutto, o per meglio dire, il falso frutto (il vero frutto è il torsolo) degli alberi del genere Pyrus. Sono frutti di media grandezza originari dell’Europa e dell’Asia orientale , di cui esistono diverse varietà: pere William, pere Max Red Bartlett, pere Decana, pere Abate Fétel, pere Kaiser, pere Conference, pere Spinella, pere Nashi e altre varietà.
Continua a leggere
30 maggio 2018

Roberto Tusarelli, non solo fragole...

Ma anche ciliegie, zucchine, pomodori, albicocche e pere. Un orto di altri tempi con la stalla e il fienile, il vecchio silos del grano e l'aia con le galline. Un orto moderno con il fienile trasformato in fattoria didattica e la stalla in negozio e ristoro per il viaggiatore in cerca della natura genuina.
Continua a leggere
Pere Santa Maria
Questo l'ho fatto io

Noi soci del Consorzio Agribologna produciamo la frutta e gli ortaggi convinti che devono essere buoni, sani e genuini. I nostri metodi di coltivazione seguono i capitolati SQNPI relativi alla produzione integrata, utilizzando fertilizzanti di materia organica, insetti utili e tecniche agronomiche rispettose dell'ambiente e della salute del consumatore.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie.   Maggiori informazioni