Oggi in tavola

Cocomero - Frullato di cocomero

Livello di difficoltà:

Tempo: 10 minuti

Persone: 2

Ingredienti

400 g. di cocomero pulito
½ bicchiere di acqua
1 cucchiaino di zucchero o miele
2 cucchiai di succo di limone
2 o 3 foglioline di menta
Ghiaccio

Preparazione

Mettete tutti gli ingredienti nel bicchiere del frullatore e frullate fino ad ottenere una crema densa. Va bevuto subito per evitare che diventi troppo acquoso a causa dello scioglimento del ghiaccio.
Per un dopocena, si può aggiungere qualche goccia di vodka o gin.

Cocomero

Il nome anguria deriva dal termine greco "aggourion", usato per la prima volta dal medico Aezio. L'anguria assume nomi diversi secondo le varietà regionali. In Toscana è chiamata cocomero, in Italia settentrionale anguria, a Napoli è detta melone d'acqua e melone da pane o popone. In Calabria è chiamata zio pàrrucu (zio parroco) rubicondo, come il volto del parroco. In alcune regioni d’Europa è conosciuta come melone d’acqua, in Inghilterra si chiama appunto watermelon.

 

Vai alla scheda
Cocomero
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie.   Maggiori informazioni